Cos’ è il trading online ?

Cos’ è il trading online ?

Cos’ è il trading online ?

di 5 aprile 2016 0 commenti

Con il termine trading online o TOL (in inglese) si fa riferimento ad una modalità di investimento o meglio all’utilizzo di strumenti finanziari speculativi che consentono di investire i propri soldi.

In Italia il trading on line è arrivato da non moltissimo anche se ha avuto un vero e proprio boom negli ultimi anni grazie ai broker online, società che permettono di fare trading sul molti asset finanziari. I più utilizzati sono il Forex ovvero il mercato delle valute, la Borsa, il mercato delle materie prime o commodities. Nell’ultimo periodo il numero di strumenti finanziari è cresciuto moltissimo, oggi si può fare trading praticamente su tutto speculando sul prezzo, anche su bitcoin e contratti per differenza (CFD).

In quest’articolo cerchiamo di capire allora come funziona il trading on line.

Cos’è il trading online

Se volete investire i vostri soldi ci sono vari mezzi come i buoni, i btp, i piani di accumulo. Un tipo di investimento più rischioso perchè di carattere speculativo è dato dal trading online.

Col trading un investitore può ottenere dei guadagni sensibilmente più elevati facendo operazioni in borsa o sulle valute. Per farlo si ha bisogno di una piattaforma di trading che offra l’accesso ai mercati finanziari oltre ad una serie di strumenti per fare analisi dei grafici e controllare le quotazioni in tempo reale.

Possiamo dire che il trading on line costituisce una modalità di “investimento” diversa da quella tradizionale. Per fare un esempio prendiamo come riferimento il mercato azionario. Se volessimo investire in borsa potremmo usare due strade : acquistare il titolo tramite una banca con un pacchetto azionario oppure fare trading sul prezzo attraverso strumenti derivati.

Oggi il trading online è fatto principalmente tramite strumenti finanziari come i CFD (Contract for difference) e opzioni. Grazie a questi strumenti il trader non acquista fisicamente il bene di mercato (azione, valuta e via dicendo) ma specula sull’andamento del prezzo. In pratica, se prendiamo come riferimento il mercato forex, possiamo fare trading sulla coppia Euro – Dollaro (EUR/USD) tramite i CFD investendo piccole cifre nel caso in cui la quotazione o prezzo sale o scende in un intervallo di tempo più o meno lungo. In gergo il trader apre una posizione al rialzo o al ribasso sulla propria piattaforma di trading con modalità differenti. Chi usa le opzioni binarie, ad esempio, intasca rendimenti fissi e sceglie tempi molto brevi (da 60 secondi fino ad 1 minuto).

Il trading forex è invece più complesso e lungo e richiede maggiori analisi. Oggi le migliori piattaforme di trading online permettono di negoziare su una serie praticamente infinita di asset finanziari, dai titoli azionari fino alle maggiori coppie di valute oltre alle materie prime più conosciute come oro, petrolio e metalli. In generale le piattaforme di trading offrono software web accessibili via browser con cui è possibile leggere anche le notizie economiche principali. Gli eventi ed il calendario economico influenzano le quotazioni quindi devono essere presi in considerazione.

Se si opera sui titoli azionari bisogna fare attenzione alle notizie sulle singole società in quanto si può fare trading facendo riferimento ai target price, all’andamento del titolo e ai commenti degli analisi finanziari. Il trader fa proprio questo lavoro, analizzando i grafici e consultando i dati per cercare di individuare opportunità di investimento.

Il trading on line non rappresenta una attività complessa ma deve essere affrontata con serietà. Oggi è impensabile investire senza conoscere le basi. Il trader online cerca sempre di studiare e sperimentare nuove strategie sfruttando al meglio gli strumenti finanziari che il broker gli mette a disposizione.

Come fare trading online

Il trading finanziario riscuote sempre più attenzione fra coloro che vogliono diventare trader ma che ancora non hanno le basi.

Ci sono moltissime persone che sognano di guadagnare ma non sanno cos’è il trading online e finiscono quasi sempre per perdere denaro. Fare trading online, invece, vuol dire cercare di guadagnare ottenendo dei profitti attraverso i movimenti dei mercati. A questa attività si associa il termine online per indicare che si svolge attraverso internet. Abbiamo detto che si usa una piattaforma di trading, ovvero un software con cui inserire ordini attraverso un broker che fa da intermediario.

Quindi non stiamo parlando affatto di investimenti a lungo termine sicuri o di un modo per fare soldi facili. Purtroppo molti principianti incappano nelle truffe di broker non regolamentati o si fanno attrarre dall’illusione di facili guadagni. Non è affatto così. Tutti possono fare trading con profitto ma bisogna sudare e impegnarsi prima di ottenere risultati.

Vedremo nelle guide successive alcune modalità per fare trading online. Per fare trading online bisogna come prima cosa scegliere il mercato di riferimento. In base allo stile di trading si possono anche individuare potenziali mercati in cui concentrare la propria attenzione. Per ora possiamo dire che ci sono professionisti che fanno scalping ovvero operazioni di pochi minuti, altri che operano nell’arco di una giornata (intra day) e trader che fanno trading più a lungo termine.

Ogni stile richiede un approfondimento oltre a strategie di trading che possono essere usate per fare profitti, le approfondiremo pertanto in seguito.

La piattaforma di trading online

A questo punto capito cos’è il trading on line arriva il momento del come. Come possiamo fare a investire da casa ? Come si fa trading attraverso internet?

Ci sono due modi per accedere ai mercati finanziari e quindi fare trading :

  • attraverso un broker online
  • attraverso una piattaforma di home banking di una banca

E’ evidente che le banche hanno dei costi di gestione molto elevati e dunque non sono assolutamente convenienti per chi vuole fare trading online. Oggi il mercato è dominato dai broker online ovvero società che offrono l’accesso ai mercati attraverso la registrazione al proprio sito.

Per fare trading è sufficiente creare un account sul sito del broker proprio come quando ci si iscrive ad un qualsiasi sito su Internet. Confermato l’account è possibile avere a disposizione un conto di trading su cui versare il proprio capitale attraverso carta di credito o bonifico.

Confermato il proprio conto e i propri dati personali si può iniziare a fare le proprie operazioni sui mercati che più ci piacciono. Ad esempio una tipica piattaforma di trading si presenta così:

piattaforma-trading-esempio

Come vedete ci sono i vari mercati come le valute ed altri e i grafici con cui poter controllare gli andamenti. Per dare trading è sufficiente decidere la quota di capitale da investire e fare clic su Acquista o Vendi. Vedremo in seguito meglio come fare queste operazioni.

La cosa importante da sottolineare è che bisogna operare con piattaforme di trading online autorizzate ovvero legali nel paese dove state operando. In Italia i broker devono essere autorizzati dalla CONSOB che è l’ente che si occupa delle regolamentazioni. Abbiamo raccolto nella tabella che segue una serie di broker autorizzati su cui potete iscrivervi per fare trading :

BrokerCaratteristicheStrumenti
Iscriviti
Plus500broker CFD regolatotrading su forex,azioni,indiciIscriviti Ora
Xtradebroker CFDPiattaforma mobileIscriviti Ora
XMSpread 0 pipsConti ZeroIscriviti Ora
24optionTrading su CFD ed opzioniMiglior broker opzioni binarieIscriviti Ora
eTorosocial tradingCopytrader e WebtraderIscriviti Ora

Sono i migliori attualmente in Italia dal punto di vista della sicurezza e dei rendimenti.

Cos’ è un trader ?

Chiariamo un ultimo concetto che è relativo al termine trader. Con trader si indica una persona che si occupa di trading online in modo professionale ma anche saltuariamente.

Per iniziare a fare trading on line bastano capitali molto bassi dell’ordine di poche centinaia di euro, un computer sempre connesso ad internet ed un conto di trading presso uno dei broker che abbiamo visto. Con queste poche cose ognuno di noi può diventare un trader e fare operazioni sui mercati finanziari. Ricordiamoci però che bisogna partire con calma senza fare operazioni avventate. Nessuna società o persona può garantire risultati immediati o profitti, i mercati vanno studiati e compresi per investire con successo.

Nel trading ci sono i profitti così come le perdite, per guadagnare online bisogna fare in modo che le perdite non siano superiori alle operazioni in guadagno. Non c’è un trader professionista che ha il 100% di successo, chiunque promette simili rendimenti con corsi o trucchi o metodi miracolosi non dice la verità.

Non pensate dunque alla figura del trader come qualcuno che vive nella ricchezza e non fa nulla, chi fa trading online oggi si impegna al massimo per ottenere profitti e raggiungere l’indipendenza economica attraverso la passione per i mercati procedendo per obiettivi concreti e raggiungibili.

Nessun commento

Inizia la discussione

Nessun commento ancora

Puoi essere il primo a commentare.

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato e nessun dato sarà condiviso con altri.