Trading system: cos’è e come funziona? [Guida 2021]

Trading system: cos’è e come funziona? [Guida 2021]

by 10 Febbraio 2021 0 comments

In questa guida completa sui trading system ti spiegheremo per bene cosa significa e come sfruttare le sue potenzialità per conseguire profitti.

Il trading system non va confuso col trading automatico. Infatti, il trading system diventa trading bot quando c’è l’ausilio della tecnologia che si basa sulla automazione degli ordini, sempre però in base ai parametri che inseriamo.

Attualmente la soluzione migliore per fare trading online è quella di sfruttare le piattaforme CFD. Ad esempio una ottima è quella del broker Plus500. Si tratta di un broker autorizzato con servizi professionali ed una piattaforma facile da usare. Per saperne di più sui servizi del broker clicca qui per visitare il sito ufficiale.

76.4% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.

Trading system: cos’è

Cos’è il trading system? Per esso si intende un sistema di regole al fine di prendere le migliori decisioni riguardo il trading online.

Trading System

Più precisamente, suggerirà lui quale decisioni prendere alla luce di determinate condizioni.

Come detto nell’incipit, nel caso in cui il trading system si avvalga della tecnologia (come il linguaggio MQL) allora parleremo di trading automatico. In tal caso, infatti, sarà il sistema a piazzare gli ordini dopo aver svolto determinati calcoli veloci.

Trading System: le FAQ o domande frequenti

Cerchiamo come prima cosa di rispondere alle domande comuni prima di proseguire con la guida:

Che cos’è un Trading System?

E’ un sistema di regola o una metodologia che aiuta a prendere decisioni e quindi costruire una strategia di trading.

Esistono dei trading system vincenti?

Si il mercato ne propone vari. Ricordiamo però che nessuno può assicurare risultati e che questi dipendono dal trader, chiunque prometta profitti non dice la verità.

Come testare il proprio Trading System?

Un metodo comune è quello di sfruttare il proprio conto demo in modo da provare tutte le strategie possibili ed il funzionamento del sistema.

Come funziona un Trading System

Vediamo ora come funziona il trading system, vedendo quali sono i suoi elementi fondanti.

Stop Loss

Per stop loss si intende la possibilità di stabilire un livello di prezzo oltre il quale il trader non intende scendere. Così da proteggersi nel caso in cui il trend si metta male e il prezzo continui a calare.

In questo modo, il trader non ha l’obbligo di stare davanti ad uno schermo come una guardia per vedere fino a dove si spinge il ribasso di prezzo e bloccare il trading. Una volta che il livello di prezzo raggiunge lo stop loss prestabilito, la posizione si chiude in automatico.

Lo stop loss è uno strumento utile contro l’ansia del trader che ha paura di conseguire una perdita e quindi magari chiude la posizione appena il trend si sta mettendo male. Escludendo quindi la possibilità che le cose poi si rimettano bene e nella sua direzione.

Inoltre, lo stop loss evita anche il caso opposto: aspettare che le cose si mettano bene con troppo ottimismo. Ma poi il trend non fa altro che peggiorare rispetto alla propria posizione, quindi si rischia di stesso di subire una perdita pesante.

Take Profit

Il take profit può essere considerato l’opposto dello stop loss. Infatti, sarà piazzato sul livello rialzista oltre il quale il trader non intende andare. Valgono le stesse motivazioni dello stop loss riguardo il suo utilizzo.

Quindi, posizionare livelli di stop loss e take profit fa in modo che il trader si pari su due versanti.

Money management

Money Management può essere tradotto come gestione del denaro. Anche esso è molto importante per mitigare il rischio legato al trading online e agli investimenti in generale.

Come praticare il money management? Semplice, suddividendo il capitale in più quote, il che viene chiamato tecnicamente “diversificazione del portafoglio titoli”.

Gli esperti sono più o meno unanimi nel raccomandare ai trader alle prime armi di investire non oltre il 5% dell’intero capitale su una singola operazione. Pure nel caso in cui essa ci sembri particolarmente sicura ed azzeccata.

I mercati finanziari sono imprevedibili e anche i trader più importanti alla fine incassano perdite. E per mitigarle, cercano sempre di diversificare i propri investimenti in asset non correlati tra loro. Cosicché uno non trascini anche gli altri nel baratro.

Così facendo, in caso di previsione sbagliata, non incasseremo una perdita particolarmente pesante. E in caso di profitto, avremo aggiunto capitale al nostro di partenza. Ovviamente, proporzionato alla piccola percentuale di quota scelta.

Vantaggi del trading system

Il trading system ci permette di avere maggiore controllo sul nostro operato. Grazie da un lato a supporti come lo stop loss e il take profit che il broker deve mettere a disposizione (altrimenti scartatelo!) e dall’altro, grazie ai ridotti importi che destinerete alle vostre posizioni.

E per comprendere ancora meglio nella pratica come mettere in atto il trading system, vi conviene esercitarvi con un Conto demo. Un conto fatto di denaro virtuale, che proprio in quanto tale, non intaccherà il vostro capitale reale.

Potrete così capire meglio come fare le vostre scelte, oltre magari a leggere qualche buon libro o manuale di trading. Per avere anche una maggiore padronanza dei termini.

Fare trading automatico è possibile?

Il trading automatico è, come detto nell’incipit, il trading system che si serve della tecnologia.

Fare trading automatico è possibile, ma bisogna fare dei distinguo. Infatti, sul web ci sono troppe piattaforme che si propongono come miracolose, che si dicono basate su algoritmi in grado di anticipare cosa fa il mercato con una accuratezza prossima al 100 per 100.

Illudono le persone con problemi finanziari o comunque prive di reddito, o desiderose di arricchirsi e fare la bella vita senza sforzi, che basta caricare qualche centinaio di euro sul conto (di solito 250) e pigiare un bottone. Il resto fa il sistema.

Il trading automatico – detto anche trading bot – è ben altra cosa. Infatti, il trader ha comunque un ruolo attivo e deve saperne di trading online, perché deve impartire lui i parametri entro i quali il sistema si muoverà. Tutt’al più potrà esserci l’ausilio di un tecnico che aiuti nell’utilizzare il sistema. Inoltre, per chi mastica di linguaggio MQL, può crearsi da solo il sistema di trading automatico in base alle sue esigenze. Va da sé che, oltre alle conoscenze informatiche, occorre anche avere conoscenze di trading.

Per esempio, sul software utilizzatissimo Metatrader 4, detto anche MT4, troverai sia la possibilità di acquistare sistemi di trading bot già pronti (sul Marketplace, selezionabili in base al prezzo, caratteristiche e recensioni degli altri utenti), sia la possibilità di realizzare da solo trading bot.

Il copytrading di eToro

Il broker eToro va oltre il concetto di trading bot. Infatti, consente di copiare cosa fanno i trader in carne ed ossa più bravi. Potrai selezionarli in base:

  • alla loro provenienza
  • foto
  • nickname
  • strategia di trading preferita
  • percentuale di trades vincenti sul totale negli ultimi 6 mesi
  • livello di rischio (1 a 6)
  • post pubblicati
  • asset su cui investono di più
  • ecc.

Incrociando i vari dati e i vari parametri, potrai fare la scelta giusta. I trader copiabili si chiamano Popular investors e potrai copiarne fino a 100. Interrompendo la copia quando lo vorrai. Inoltre, il trading copiato è comunque personalizzabile. Potrai per esempio piazzare i succitati livelli di stop loss e take profit che vorrai, che sulla piattaforma assumono il suffisso “Copy”.

Una volta che sarai diventato un trader vincente, potrai diventare a tua volta un Popular investor, soddisfacendo una serie di caratteristiche. Il popular investor può guadagnare fino al 2% sul totale del volume dei profitti conseguiti.

Per beneficiare del copy trading eToro, potrai iscriverti con un deposito minimo di 200 euro. Il broker prevede un solo account.

Puoi iniziare a fare trading sfruttando il conto demo di eToro cliccando qui.

75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

I segnali di ForexTB

Il broker ForexTB offre invece un altro servizio che può aiutare nel trading system: i segnali di trading.

Si tratta di suggerimenti inviati ai trader sulle posizioni che conviene che assumano. I segnali di trading sono inviati solitamente in queste modalità:

  • sms
  • email
  • chiamata diretta
  • app di messaggistica

Inoltre, potrai provare la bontà dei segnali di trading tramite il Conto demo prima citato. Così da vedere se effettivamente funzionano o no.

Nel caso di ForexTB i segnali di trading (che puoi scaricare da qui) sono elaborati da Trading Central, un’autentica autorità nel settore. Nata nel 1999, si è espanso in circa 150 paesi, avendo anche la licenza come broker negli Usa, Francia e Hong Kong.

Trading central ha ottenuto vari riconoscimenti per i segnali di trading, che di fatto sono accurati intorno al 70 percento. Una percentuale certo più bassa rispetto al 100% propinato da certe truffe, ma quanto meno sono percentuali veritiere e provate.

Gli esperti di trading central svolgono accurate analisi tecniche e fondamentali. Inoltre, organizzano piani formativi, offrono coaching personalizzato, grafici molto accurati e altamente customizzabili.

Ricordiamo che ForexTB ti permette di scegliere tra 4 account diversi, con un deposito minimo di 250 euro.

Puoi iniziare a fare trading con ForexTB cliccando qui.

Step per creare un trading system

Questi gli step da seguire al fine di realizzare il tuo trading system ideale:

  • Formati accuratamente sul trading online, sia leggendo libri, sia seguendo webinar da remoto, sia facendo pratica con un Conto demo
  • Scegli gli asset su cui vuoi investire, tra azioni, indici azionari, criptovalute, valute Forex, materie prime, ETF, obbligazioni
  • Seleziona un arco temporale sul quale fare trading: dai minuti, ai giorni, passando per mesi ed anni
  • Analizza i mercati con indicatori di trading e oscillatori
  • Seleziona un trigger di ingresso oggettivo
  • Scegli l’uscita giusta dalla posizione, aiutandoti con strumenti come stop loss e take profit visti prima
  • Cerca di ridurre il rischio dando la giusta proporzione ai tuoi investimenti
  • Scegli una strategia di trading, testala prima con un Conto demo e se risulta perdente cambiala senza intestardirti

Conclusioni

Dunque, abbiamo visto cos’è e come funziona il trading system. E’ importante avere una strategia pre-impostata e non andare all’assalto del mercato senza una strategia ben definita.

Trading System - Infografica

Scegli i mercati dove intendi operare, stabilisci livelli di stop loss e take profit per non lasciarti vincere dalle emozioni. Limita le quota per ogni posizione. Formati bene e fai pratica con un Conto demo.

Ci sono broker che offrono servizi interessanti come eToro e ForexTB. Anche sicuri perché vantano diverse licenze per operare.

No Comments so far

Jump into a conversation

No Comments Yet!

You can be the one to start a conversation.

Your data will be safe!Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person.